Il DIMES (Dipartimento di Ingegneria Informatica, Modellistica, Elettronica e Sistemistica) nasce nel 2013 ed è costituito da 71 tra professori e ricercatori, 25 unità di personale tecnico-amministrativo e 70 tra dottorandi e assegnisti di ricerca. Gli interessi di ricerca del DIMES riguardano principalmente il settore dell'ingegneria dell'informazione, ma anche quelli dell'ingegneria dei processi chimici e delle produzioni alimentari, dell'ingegneria dei sistemi organizzativi e logistici e dell'ingegneria civile per le strutture e la protezione del territorio.

Le attività di ricerca svolte dai diversi gruppi nell'ambito dei 20 laboratori di ricerca del Dipartimento sono descritte al seguente link. La validità delle ricerche sviluppate è testimoniata dai risultati delle valutazioni effettuate dall'ANVUR e da organismi internazionali, oltre che dal considerevole numero di lavori scientifici pubblicati su riviste e conferenze internazionali che hanno un elevato impatto nella comunità scientifica. Il DIMES è fra i 180 Dipartimenti di Eccellenza Italiani Dipartimenti di Eccellenza Italiani per il quinquennio 2018-2022 e si colloca al secondo posto in Italia nell’area dell’ingegneria industriale e dell’informazione (area 09) (per maggiori informazioni visita il seguente link).

Notevole è anche il numero di progetti di ricerca nazionali e internazionali cui il dipartimento ha preso parte e che ha permesso di finanziare le attività di ricerca e lo sviluppo dei laboratori e di incrementare le collaborazioni con aziende nazionali e internazionali. In particolare, negli ultimi 5 anni i ricercatori del DIMES hanno partecipato a 23 progetti a livello europeo e a 79 progetti finanziati su piani e programmi nazionali ottenendo finanziamenti più che considerevoli (per maggiori informazioni visita il seguente link).

I professori e ricercatori del DIMES sono soci fondatori di 15 spin-off accademici, alcuni dei quali operano con successo e da diversi anni a livello nazionale e internazionale, e promotori di 6 consorzi il cui obiettivo è lo sviluppo della ricerca e ai quali aderiscono università, centri di ricerca e aziende.